Teatro di Rifredi

Fondazione Teatro della Toscana

E LA FAVOLA INSEGNA CHE… AL LUPO, AL LUPO!

PRIMA NAZIONALE

ispirato alle favole di Esopo e Fedro

testo e regia Andrea Bruno Savelli

con Fabio Magnani, Diletta OculistiVieri Raddi

video scenografie Giuseppe Ragazzini

costumi Elena Bianchini

luci Henry Banzi

produzione Teatro della Toscana

Età consigliata: dai 6 ai 10 anni

Lo spettacolo

La favola tradizionale – nata in Oriente, passata poi in Grecia, a Roma e in tutto l'Occidente – non era solamente un “intrattenimento per bambini”. Era una forma di pedagogia popolare, un modo non pedante o autoritario per tramandare esperienze – anche drammatiche - di vita vissuta, per mettere in guardia da comportamenti irresponsabili o da persone false e avide o per sbeffeggiare i presuntuosi e gli sciocchi. Una sorprendente caratteristica di queste favole, così come ce le hanno tramandate Esopo e Fedro, è la loro fulminante brevità. Lo spettacolo di Andrea Bruno Savelli fa propria questa sfida, ritrovando nel nostro presente, soprattutto nei social e nei mezzi di comunicazione, un'identica pulsione alla brevità, alla velocità, all'istantanea; con però una sostanziale differenza: la sparizione dei contenuti a favore dell'apparire, dell'esserci, della ricerca del consenso. Tre giovani d'oggi si muovono tra gli scenari di questa moderna civiltà dell'immagine – attraverso le fantasiose video-scenografie di Giuseppe Ragazzini – per recuperare quei contenuti perduti, alla cui ricerca parteciperanno direttamente anche i giovani spettatori dello spettacolo.

 

Contenuti