Teatro di Rifredi

STAGIONE 21-22 prima parte

Non esistono più le mezze stagioni. Così ci si lamentava una volta. Ma quello che non poté la meteorologia, lo poté la pandemia. Ed infatti eccoci qui, per la seconda volta, a presentare una "mezza stagione", da ottobre a dicembre. Ce lo impone la prudenza, in attesa di conoscere l'andamento epidemiologico e i decreti della Presidenza del Consiglio. Prudenza tanto più dovuta, visto che l'anno scorso non siamo riusciti a fare neanche quella mezza, venendo chiusi dopo appena una sola settimana di programmazione. Quella dolorosa chiusura ci brucia ancora. Ma quello che brucia veramente a Rifredi è il fuoco del teatro, quella fiamma che non si spegne mai e che infatti non si è mai spenta. Anche a teatro chiuso ha continuato ad illuminare il buio della sala e dei nostri uffici, nutrendo progetti, prove e allestimenti che adesso sono pronti per riscaldare il  cuore dei nostri spettatori. In questa prima mezza stagione ve ne presentiamo alcuni, privilegiando il recupero degli spettacoli più volte annullati o rimandati.
Prima tra tutti, il nostro consueto appuntamento internazionale, con il trascinate The Primitals degli spagnoli Yllana, e poi l'evento nazionale, con lo straordinario e toccante Misericordia di Emma Dante. Ci sono poi le quattro prime nazionali degli spettacoli da noi prodotti o coprodotti: Affari di Famiglia di Antonella Questa e Il funambolo della luce di Ciro Masella seguiti da Eneide, la rotta mediterranea realizzato dal giovane Edoardo Zucchetti e lo spettacolo di Angelo Savelli I promessi sposi. Il meglio del teatro brillante toscano è presente nel cartellone con tre dei più amati ed apprezzati artisti della nostra scena: un simpaticissimo Alessandro Paci, che insieme a Diletta Oculisti e sotto la direzione di Andrea Bruno Savelli porta in scena la divertente commedia Matrimonio per caso; lo scatenato Lorenzo Baglioni con il suo Canzoni a teatro; e il proteiforme Alessandro Riccio che prima ci racconta con Le mille e una Bruna il seguito delle vicende canore ed esistenziali di una delle sue più fortunate e originali creature, per poi deliziarci, insieme ad una robotica Gaia Nanni, con la ripresa di un suo immortale classico La meccanica dell'amore. La danza è egregiamente rappresentata dalla nuova produzione dell'Opus Ballet diretto da Rosanna Brocanello Labirinto con le coreografie di Arianna Benedetti. E ritornano le domeniche per le famiglie, affidate all'estro della compagnia Il paracadute di Icaro.

Ma la stagione si apre con un evento straordinario.

Maddalena Crippa, attrice dal prestigioso curriculum ma, soprattutto, dicitrice di assoluta profondità, capace di padroneggiare una vasta gamma di registri vocali ed interpretativi, dà voce a tutti i personaggi de Il corpo più bello che si sia mai visto da queste parti, il nuovo bellissimo testo di Josep Maria Miró, l'autore del già acclamato Il principio di Archimede che tanto successo ha ottenuto sul palco di Rifredi. Sarà questa anche l'occasione per incontrare il pluri-premiato drammaturgo catalano in occasione della presentazione della pubblicazione del testo, appositamente tradotto da Angelo Savelli per la Cue Press. Questo evento non è che un tassello di un più articolato progetto sulla nuova drammaturgia internazionale a cui il Centro di Produzione Pupi e Fresedde - Teatro di Rifredi lavora da alcuni anni e che ci auguriamo di presentare in veste più ampia ed articolata nella seconda parte di questa mezza stagione in cui certamente la fiamma del teatro non solo non si spegnerà ma arderà più lucente che mai.

Giancarlo Mordini

 

Gli spettacoli

MATRIMONIO PER CASO
Accademia dei Perseveranti

MATRIMONIO PER CASO

di Andrea Bruno Savelli e Alessandro Paci

AFFARI DI FAMIGLIA
LaQ-Prod, Pupi e Fresedde – Teatro di Rifredi | col sostegno di Armunia Teatro - Festival InEquilibrio

AFFARI DI FAMIGLIA

uno spettacolo di Antonella Questa
con Antonella Questa e Ilaria Marchianò

MISERICORDIA
Piccolo Teatro di Milano

MISERICORDIA

scritto e diretto da Emma Dante

IL FUNAMBOLO DELLA LUCE
Uthopia | Pupi e Fresedde – Teatro di Rifredi

IL FUNAMBOLO DELLA LUCE

uno spettacolo di Ciro Masella

ENEIDE La rotta mediterranea
Pupi e Fresedde – Teatro di Rifredi

ENEIDE La rotta mediterranea

di Angelo Savelli da Virgilio
adattamento per la scena e regia Edoardo Zucchetti

THE PRIMITALS
Yllana e e Primital Brothers (Spagna)

THE PRIMITALS

regia Joe O´Curneen

I PROMESSI SPOSI
Pupi e Fresedde - Teatro di Rifredi

I PROMESSI SPOSI

riduzione teatrale da Alessandro Manzoni di Angelo Savelli
regia di Angelo Savelli e Ciro Masella

TEBAS LAND
Pupi e Fresedde Teatro di Rifredi

TEBAS LAND

di Sergio Blanco
traduzione, scene, costumi e regia Angelo Savelli

Domenica, famiglie a teatro

Eventi speciali fuori dal teatro di rifredi

spazio.jpg